logo

I futuri architetti apparecchiano la tavola di Lugano Città del Gusto

Gli studenti dell’Accademia di Architettura USI hanno presentato il progetto per il Villaggio del Gusto, una grande “sala da pranzo” con oltre 250 posti - VIDEO

 
 
29
maggio
2018
16:52
Red.Online

LUGANO - Dopo mesi di lavori a porte chiuse, è stato presentato oggi all'Accademia di Architettura USI a Mendrisio il progetto finale per il Villaggio del Gusto, cuore pulsante di Lugano Città del Gusto, l'evento che andrà in scena tra il 13 e il 23 settembre prossimi. Lugano Città del Gusto ha voluto "ingolosire" gli architetti di domani con un progetto collettivo, uno dei più importanti step della positiva collaborazione tra la kermesse enogastronomica e l'USI.
Il lavoro, esposto dagli studenti del primo anno dell'Atelier Canevascini, verrà realizzato all'interno del Padiglione Conza, al Centro Congressi di Lugano, dove la kermesse proporrà un'area con diversi punti ristoro, tra cui anche un corner dedicato al piatto simbolo della manifestazione: la polpetta.

Il progetto presenta le eccellenze del territorio sotto diversi aspetti: a partire dalle giovani generazioni che lo hanno ideato, fino alle aziende ticinesi che lo realizzeranno.
A metà strada tra design e praticità, sarà una struttura amica dell'ambiente, realizzata in gran parte in legno, smontabile e riutilizzabile in un secondo tempo. Durante la presentazione l'architetto ticinese Mario Botta ha sottolineato che: "Per la prima volta, l'atelier del primo anno ha lavorato a un progetto collettivo che converge non solo in un esercizio intellettuale, ma che verrà realizzato anche nella realtà, grazie ad un committente concreto come Lugano Città del Gusto."
Per raggiungere l'obiettivo, gli studenti hanno spiegato di aver "organizzato l'atelier come una brigata di cucina in cui le singole idee di partenza sono convogliate in un unico risultato, ottenuto con molte teste e mani". Un grande lavoro di squadra che verrà svelato il 13 settembre al Padiglione Conza. Intanto, ecco un assaggio video.

  Un time-lapse dei lavori

Prossimi Articoli

La tifosa russa vola sul web, ma è una pornostar

Le sue foto sono diventate virali dopo le partite della Nazionale di casa, ma non sarebbe una supporter qualsiasi: secondo i media russi avrebbe recitato in numerosi film hard

Fiocco rosa per la premier neozelandese

Jacinda Ardern ha dato alla luce la sua primogenita diventando così la seconda leader nella storia moderna a partorire durante il mandato

Non solo Gislason: ecco i calciatori più belli del Mondiale

Per il popolo femminile cinque buoni motivi per non perdersi più una partita di Russia 2018

Edizione del 22 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top