logo

Julius Bär: superati 400 miliardi di patrimoni amministrati

 
23
maggio
2018
08:55
ats

ZURIGO - La banca zurighese specializzata nella gestione di denaro Julius Bär ha superato per la prima volta la soglia dei 400 miliardi di franchi nei patrimoni amministrati.

Nei primi quattro mesi del 2018 questi sono passati da 388 miliardi a 401 miliardi di franchi, in progressione del 3,4%. L'aumento dei volumi è legato al continuo afflusso di nuovi capitali, al rafforzamento del dollaro e ad un incremento delle attività dei clienti, ha indicato stamane l'istituto bancario in un comunicato.

Su base annuale gli afflussi netti di nuovi capitali si sono attestati ad oltre il 5%, raggiungendo dunque l'obiettivo prefissato del 4-6%. Afflussi particolarmente consistenti sono stati registrati da clienti con domicilio in Europa, Svizzera e Asia. I consulenti assunti tra il 2016 e il 2017 hanno continuato a fornire un "contributo sostanziale", si legge nella nota.

I dati pubblicati da Julius Bär sono leggermente superiori alle previsioni degli analisti contattati dell'agenzia Awp, che pronosticavano 398,7 miliardi di franchi di patrimoni amministrati.

Il gruppo bancario non ha fornito alcuna previsione. La pubblicazione dei risultati semestrali completi è prevista il 23 giugno.

Edizione del 20 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top