logo

Siria: 32 civili morti in raid aerei della Coalizione Usa

 
20
ottobre
2018
08:27
ats

SUSA - Almeno 32 civili, tra i quali 7 bambini, sono stati uccisi nell'est della Siria in raid aerei compiuti dalla Coalizione anti-Isis a guida americana sulla città di Susa, in un'enclave ancora controllata dalle forze jihadiste.

Lo riferisce l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), che ha sede in Gran Bretagna ma dispone di una vasta rete di informatori in Siria. Anche l'agenzia governativa siriana Sana riferisce dei raid, parlando di un numero imprecisato di morti e feriti.

Susa si trova nell'ultima sacca di territorio ancora controllata dall'Isis nella provincia di Deyr az Zor. Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf) a maggioranza curda, sostenute dagli Usa, hanno lanciato da settimane un'offensiva per cercare di strappare quest'area allo Stato islamico. La scorsa settimana miliziani jihadisti hanno attaccato un campo di sfollati nella regione, sequestrando i membri di 130 famiglie.

Prossimi Articoli

Amnesty revoca l'attribuzione premio ad Aung San Suu Kyi

"Da quando è leader del governo in Myanmar la sua amministrazione è stata coinvolta in molteplici violazioni dei diritti umani nei confronti del popolo Rohingya"

A Zoagli sarà dura ripartire

La Liguria segnata dalle intemperie raccontata dal nostro inviato - Tutti sono al lavoro per sistemare i danni della mareggiata

Foto del giorno

Gli scatti più belli della settimana selezionati dalla redazione web

Edizione del 13 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top